Come realizzare una coperta in pile

Avete voglia di creare una coperta calda e personalizzata? Realizzare una coperta in pile è un progetto fai-da-te divertente e gratificante. Vi permette di personalizzare una coperta morbida e calda a vostro piacimento. In questo articolo vi illustreremo i semplici passaggi per creare la vostra coperta in pile a cravatta. Preparatevi a coccolarvi con stile!

 

Elenco dei materiali necessari per il progetto della coperta in pile

  • Due pezzi di tessuto in pile, entrambi della misura richiesta per la coperta.
  • Forbici per tessuti
  • Righello o nastro di misurazione
  • Pennarello per tessuti o gesso (opzionale)
  • Perni (facoltativi)

 

Scegliere il vello giusto

Quando si parla di pile, ci sono vari tipi e modelli tra cui scegliere. Eccone alcuni popolari:

  1. Pile solido:Si tratta di un'opzione classica con un'unica tinta unita. È versatile e ideale per creare un look semplice e pulito.
  2. Pile stampato:Se volete qualcosa di più accattivante, il pile stampato è la soluzione giusta. È possibile trovare un'ampia varietà di motivi, come fiori, animali, disegni geometrici e altro ancora.
  3. Pile Anti-Pill:Questo tipo di pile è stato appositamente progettato per resistere al pilling, ovvero a quelle fastidiose palline che possono formarsi sul tessuto con il passare del tempo. È un'opzione durevole che mantiene un aspetto fresco più a lungo.
  4. Pile Sherpa:Il pile Sherpa ha un aspetto morbido e peloso su un lato, che imita l'aspetto e la consistenza della lana di pecora. È perfetto per creare coperte o capispalla accoglienti.
  5. Pile alto:Il pile a pelo alto ha fibre più lunghe, che gli conferiscono una sensazione di morbidezza e lusso. È ideale per realizzare coperte o capi d'abbigliamento che richiedono un maggiore calore.

 

Alcuni consigli da tenere a mente quando si realizza una coperta in pile a cravatta:

Scegliere il_pile giusto

  • Considerare il peso:Il pile è disponibile in diversi pesi, da quelli leggeri a quelli pesanti. Se state realizzando una coperta per i climi più caldi, un pile più leggero potrebbe essere più adatto. Per i climi più freddi o per un maggiore comfort, optate per un pile più pesante.
  • Controllare la qualità:Cercate un pile ben fatto e di buon spessore. È preferibile che il tessuto sia morbido e resistente, in modo da garantire una lunga durata della coperta.
  • Pensate al modello e al colore:Scegliete un motivo o un colore che si adatti al vostro stile personale o al tema che avete in mente. Che si tratti di una stampa vivace o di una tinta unita rilassante, assicuratevi che sia qualcosa con cui amerete accoccolarvi.
  • Considerare lo scopo:Pensate all'uso che farete della coperta. Se è destinata ad attività all'aperto, potreste desiderare un pile più robusto e resistente all'acqua. Se invece è destinata a un uso interno, puntate sulla morbidezza e sul comfort.
  • Prova di allungamento:Tirate delicatamente il tessuto per vedere quanto si allunga. Il pile con una buona elasticità sarà più facile da lavorare quando si faranno i nodi per la coperta.

Il vello giusto per la vostra coperta è in definitiva una questione di preferenze personali. Fidatevi del vostro intuito e lavorate con quello che vi sembra più adatto.

 

Preparazione del vello

Prima di iniziare il progetto, è bene lavare e asciugare il vello. La maggior parte dei tipi di pile può essere lavata in lavatrice con acqua fredda. Utilizzate un detersivo delicato e astenetevi dall'uso di ammorbidenti, perché potrebbero alterare la consistenza del vello.

Dopo il lavaggio, asciugare a fuoco basso o all'aria. Assicurarsi di togliere subito il pile dall'asciugatrice per evitare che si stropicci.

In genere non è necessario stirare il pile, poiché si tratta di un tessuto che richiede poca manutenzione. Tuttavia, se vi accorgete che il vostro pile ha delle grinze o delle pieghe, potete utilizzare un'impostazione a basso calore del ferro da stiro o un vaporizzatore per capi d'abbigliamento per eliminarle. Ricordate di testare prima una piccola area discreta per garantire che il calore non danneggi il tessuto.

Tenete presente che un calore eccessivo può sciogliere o danneggiare il vello, quindi è importante utilizzare l'impostazione di calore più bassa possibile. È inoltre possibile posizionare un panno sottile o un asciugamano tra il ferro da stiro e il vello per fornire un ulteriore strato di protezione.

 

Misurazione e taglio

Progetto di coperta_in_pile

Come misurare e segnare le dimensioni della coperta:

Per misurare e segnare le dimensioni della coperta, iniziate a stendere il tessuto in pile su una superficie piana. Utilizzate un metro per ottenere la misura prevista della coperta. Una volta ottenute le misure, utilizzate un gesso per tessuti o un pennarello lavabile per segnare le dimensioni direttamente sul tessuto. Questo aiuterà a facilitare il taglio.

 

Guida al taglio del vello nelle dimensioni e nella forma desiderate:

Quando si tratta di tagliare il vello nelle dimensioni e nella forma desiderate, seguire attentamente le dimensioni segnate. Utilizzando forbici da tessuto affilate, iniziare a tagliare sulle linee segnate. Tagliare attraverso gli strati di pile se si utilizzano due pezzi. Prendete il tempo necessario e fate dei tagli uniformi per garantire una finitura ordinata. È importante essere precisi con le misure e i tagli per garantire che la coperta risulti come la desiderate.

 

Legare la coperta: Il passo principale

Passiamo al processo di legatura delle frange per fissare insieme gli strati della coperta:

Creare la frangia: Iniziate tagliando delle strisce lungo i bordi della coperta, lasciando circa 4-6 pollici di tessuto non tagliato in cima. Queste strisce formeranno la frangia. Assicuratevi che le strisce siano uniformemente distanziate e di uguale larghezza.

Legare la frangia: Prendete una striscia di frangia da ciascuno degli strati di tessuto in pile. Legatele insieme con un doppio nodo, salvaguardando gli strati di pile. Ripetete questo procedimento per ogni serie di strisce di frangia adiacenti ai bordi della coperta in pile.

Continuare a legare: Fate il giro dell'intera coperta, legando insieme le strisce di frangia corrispondenti. Assicuratevi che i nodi siano ben saldi e protetti.

Tocchi finali: Una volta annodate tutte le strisce di frangia, prendetevi un momento per sprimacciare e regolare i nodi per assicurarvi che siano uniformemente distanziati e visivamente attraenti.

E voilà! Avete legato con successo la frangia per fissare insieme gli strati della vostra coperta. È un modo divertente e artistico per aggiungere dettagli attraenti alla vostra creazione.

 

Personalizzazione della coperta (facoltativa)

Mentre_costruiamo_coperta_di_pile

  • Ricamo:Scegliete un disegno o un motivo che vi piace e utilizzate un telaio da ricamo per tenere il tessuto teso mentre lavorate. Potete utilizzare diversi punti di ricamo come il punto indietro, il punto raso o il nodo francese per creare effetti diversi.
  • Applicazioni:Iniziate ritagliando la forma o il disegno desiderato da un altro tessuto. Quindi, appuntatela sulla coperta e cucitela con la macchina da cucire o a mano. È inoltre possibile aggiungere ulteriori dettagli cucendo i bordi dell'applique.

 

Il tocco finale

Per tagliare il tessuto o i fili in eccesso dalla coperta, ecco cosa fare:

  1. Procuratevi un paio di forbici da tessuto affilate, adatte a tagliare il vello.
  2. Esaminate attentamente i bordi della coperta, alla ricerca di eventuali fili allentati o di tessuto irregolare.
  3. Per i fili allentati, tirateli delicatamente lontano dalla coperta. Fate attenzione a non tirare troppo forte, per non danneggiare il tessuto.
  4. Se notate del tessuto irregolare o del materiale in eccesso che fuoriesce, utilizzate le forbici per tessuti per tagliarlo. Assicuratevi di tagliare il tessuto in linea retta e uniforme e prendetevi il tempo necessario per ottenere un bordo pulito e ordinato.
  5. Continuate a ispezionare e rifilare le aree che ne hanno bisogno fino a quando non sarete soddisfatti dell'aspetto complessivo della coperta.

Ricordate di fare con calma e di essere attenti durante la rifilatura per evitare di tagliare accidentalmente il tessuto principale. Una volta terminata, la coperta avrà un aspetto ancora più curato e pronto per essere gustato.

 

Istruzioni per la cura della coperta in pile a cravatta

Prendersi cura della propria coperta è importante per mantenerla accogliente e in ottime condizioni. Di seguito sono riportati alcuni consigli per la pulizia e la cura della coperta:

  • Spazzolare regolarmente la coperta per eliminare lo sporco allentato o i residui.
  • Lavare delicatamente con acqua fredda e un detergente delicato specifico per la pulizia di pile o tessuti delicati.
  • Evitare l'uso di agenti sbiancanti o di prodotti chimici aggressivi, perché possono danneggiare il tessuto.
  • Per mantenere la morbidezza e la sofficità della coperta, si consiglia di utilizzare un ammorbidente durante il ciclo di lavaggio o un foglio di carta da forno durante il processo di asciugatura. Questo può aiutare a mantenere le fibre morbide.
  • L'asciugatura all'aria è la scelta migliore per asciugare le coperte in pile. Stendetele in piano su una superficie pulita o appendetele per farle asciugare. Se preferite usare l'asciugatrice, scegliete un'impostazione di calore bassa per evitare di ridurre o danneggiare inutilmente il tessuto.
  • Una volta che la coperta è asciutta, si può dare una rapida sprimacciata scuotendola delicatamente o usando una spazzola morbida per ripristinare la sua morbidezza.
  • Conservare la coperta in un luogo pulito e asciutto quando non viene utilizzata per proteggerla dalla polvere e da eventuali danni.

 

Conclusione

Creare una coperta in pile è un progetto fai-da-te facile e divertente, alla portata di tutti. Seguendo questi semplici passaggi, potrete creare una coperta accogliente e personalizzata, perfetta per accoccolarsi nelle notti fredde o da regalare ai propri cari. Scegliete il vostro modello di pile preferito, prendetevi il tempo necessario per legarlo e godetevi la soddisfazione di creare qualcosa di bello con le vostre mani. Buon lavoro e buon riposo!

Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.